Sono nato a Modica nel 1983 quando l'azienda di famiglia si occupava già da ben 23 anni di gelato, prima col nonno Peppino e poi con mio padre Saro. Nonostante la laurea in Giurisprudenza a Roma il richiamo della mia terra e delle nostre tradizioni è stato più forte di tutto, ho preferito così i laboratori di gelateria alle aule dei tribunali ed oggi non potrei essere più felice della scelta fatta.

La Sicilia è probabilmente una delle terre più ricche di eccellenze d’Italia e quindi del mondo. Basti pensare agli agrumi, alle profumate fragole fino ad arrivare al Pistacchio di Bronte. Se c’è un’eccellenza agroalimentare, qui puoi trovarla.
Ed è sempre dalla Sicilia che partono le migliori tradizioni dolciarie, il cannolo la cassata e anche il gelato, prima grazie allo “sherbeth” (dolce neve) in epoca di dominazione araba e successivamente grazie al siciliano Procopio De Coltelli che a Parigi sperimentò la prima crema gelata fatta con latte e uova.

La mia filosofia di produzione è figlia di alcune idee ben precise che possono essere riassunte in tre pilastri portanti:
In primo luogo i nostri prodotti sono naturali, ovvero non intrisi di aromi e coloranti ma soltanto di gusti genuini e puri;
in secondo luogo i nostri prodotti devono essere democratici, ovvero alla portata di tutti;
infine devono essere divertenti, ovvero golosi e talmente buoni da gustare che devono saper regalare un sorriso.
Grazie a questa forma mentis siamo riusciti ad ottenere tantissimi premi internazionali, dal terzo posto di Sherbeth Festival 2016 fino ad arrivare al primo e al secondo posto nei due concorsi della Nivarata 2017 e ultimo, in ordine cronologico, il riconoscimento ottenuto a Sherbeth Festival 2017 con la menzione territorio, ovviamente!


"Abbiamo l'obbligo morale di spiegare al mondo quanto di buono ci sia nella Sicilia e nelle sue tradizioni culturali"

Seguimi nel mio blog!